Mafia, confermata la prevenzione personale al boss Gaetano Sedita

L'avvocato dell'uomo, già condannato nel contesto dell'operazione "Alisciannira" aveva chiesto la revisione del provvedimento

Gaetano Sedita

La corte di Cassazine ha deciso la conferma della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza a carico di Gaetano Sedita, 77 anni, di Alessandria della Rocca, condannato in via definitiva a sette anni per associazione mafiosa nel contesto del processo sfociato dopo l'operazione "Alisciannira".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo riporta l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia. Gli ermallini hanno infatti respinto il ricorso proposto dal legale di Sedita, l'avvocato Giovanni Castronovo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Furibonda lite tra famiglie, 43enne in ospedale con un taglio all'addome

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento