Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

Il piccolo di appena undici mesi sarà posto in isolamento in attesa dell'esito del test: l'ipotesi è che possa essere venuto in contatto con persone provenienti dal Nord Italia

Un neonato di undici mesi è stato ricoverato al pronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata con la febbre a 40 e alcuni sintomi riconducibili al Coronavirus.

I medici, scattato il solito protocollo per sospetti casi Covid, hanno sottoposto il piccolo ad accertamenti e radiografia polmonare da cui non sono emersi elementi chiari. Il bimbo, che - secondo quanto riferito dai familiari - potrebbe essere entrato in contatto con alcune persone provenienti dal Nord Italia, già ieri era stato portato al pronto soccorso per uno stato febbrile meno intenso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il neonato è stato sottoposto al tampone e sarà posto in isolamento domiciliare nell'attesa dell'esito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento