Pedalò si schianta sugli scogli, poliziotti e sottocapo della Guardia costiera salvano 5 ragazzini

I minorenni a causa di un guasto improvviso non riuscivano più a governare il mezzo ed hanno veramente rischiato grosso

Pedalò si schianta contro gli scogli. Cinque ragazzini, che hanno veramente rischiato grosso, sono stati salvati appena in tempo da due poliziotti e un sottocapo della Guardia costiera.

A Licata, nelle acque antistanti a Mollarella, questo pomeriggio, c'erano degli "angeli custodi". La coppia di poliziotti in servizio a Modena - Angela Di Salvo e Riccardo Pati - e sottocapo della Guardia costiera, Domenico Costa, sono riusciti a salvare i giovanissimi che erano alla deriva su un pedalò con la pedaliera in avaria. Un guasto improvviso che ha fatto sì che i giovanissimi non riuscissero più a governare il pedalò. E a causa della forte corrente, i minorenni erano già finiti sugli scogli.

Ad accorgersi del concreto pericolo sono stati i tre, appartenenti alle forze dell’ordine, che, a bordo di un gommone, hanno lanciato loro una cima e hanno rimorchiatio il pedalò con i ragazzini, quasi fino alla riva. Pedalò che è stato “consegnato” al pattino del bagnino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

  • Il Giro d'Italia torna nell'Agrigentino, la "corsa rosa" fa tappa in Sicilia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento