Pedalò si schianta sugli scogli, poliziotti e sottocapo della Guardia costiera salvano 5 ragazzini

I minorenni a causa di un guasto improvviso non riuscivano più a governare il mezzo ed hanno veramente rischiato grosso

Pedalò si schianta contro gli scogli. Cinque ragazzini, che hanno veramente rischiato grosso, sono stati salvati appena in tempo da due poliziotti e un sottocapo della Guardia costiera.

A Licata, nelle acque antistanti a Mollarella, questo pomeriggio, c'erano degli "angeli custodi". La coppia di poliziotti in servizio a Modena - Angela Di Salvo e Riccardo Pati - e sottocapo della Guardia costiera, Domenico Costa, sono riusciti a salvare i giovanissimi che erano alla deriva su un pedalò con la pedaliera in avaria. Un guasto improvviso che ha fatto sì che i giovanissimi non riuscissero più a governare il pedalò. E a causa della forte corrente, i minorenni erano già finiti sugli scogli.

Ad accorgersi del concreto pericolo sono stati i tre, appartenenti alle forze dell’ordine, che, a bordo di un gommone, hanno lanciato loro una cima e hanno rimorchiatio il pedalò con i ragazzini, quasi fino alla riva. Pedalò che è stato “consegnato” al pattino del bagnino.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento