Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

A perdere la vita è stato Filippo Graci di Licata. La polizia municipale si sta occupando dei rilievi per provare a ricostruire la dinamica della tragedia

Lo scooterone che è finito nel canale di scolo

Un trentenne di Licata, Filippo Graci, è morto in seguito ad un incidente stradale che non ha coinvolto altri mezzi. E' accaduto tutto lungo la strada provinciale San Michele, che collega Licata con la località balneare di Mollarella. Per cause ancora non chiare, il giovane licatese - che era alla guida del suo scooterone - ha perso il controllo del mezzo ed è finito dentro il canalone di scolo che corre lungo il margine della strada. E in una manciata di minuti, a Licata, si è consumata la tragedia.  

Ecco chi era Filippo Graci

Lungo la strada provinciale San Michele è intervenuta l'autoambulanza del 118 che ha prestato, immediatamente, i soccorsi. Il trentenne, ferito gravemente, è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" dove è deceduto. Sul posto dell'incidente stradale è presente la polizia municipale di Licata che si sta occupando dei rilievi tecnici di rito: misurazione e fotorilevamenti. Accertamenti indispensabili per provare a ricostruire la dinamica della tragedia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • In pullman con mezzo chilo di droga nascosta nel marsupio, arrestato un giovane

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento