Esce di casa per fare la spesa anziché restare in isolamento: denunciata 48enne rientrata dal Nord

La 48 anni non avrebbe dovuto mettere naso fuori dalla porta per 14 giorni. L’ipotesi di reato contestata è inosservanza al provvedimento d’autorità

Avrebbe dovuto restare, essendo rientrata dal Nord, in isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni. Invece, ieri mattina, è stata trovata fuori casa ed era diretta al supermercato per fare la spesa. Ha 48 anni, la licatese che è stata denunciata, dalla polizia municipale che è coordinata dal comandante Giovanna Incorvaia, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato contestata è inosservanza al provvedimento d’autorità.

"Fare shopping al centro commerciale è più bello", madre e figlia non rispettano divieti Covid-19: denunciate

Anche la polizia municipale di Licata, sistematicamente, da settimane ormai è in prima linea - assieme a tutte le altre forze dell'ordine - per provare a contenere il rischio contagio da Coronavirus e per fronteggiare il comportamento di tutti coloro continuano - sono oggettivamente sempre di meno - a girarsi dall'altra parte, infischiandosene dei divieti imposti per salvaguardare la salute pubblica. 

Controlli che, naturalmente, proseguiranno e che riguarderanno, come è accaduto in quest'ultimissimo episodio, anche tutt coloro che sono rientrati dal Nord o altri Paesi esteri che dovrebbero stare per 14 giorni in quarantena domiciliare fiduciaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento