Il vicesindaco Montana annuncia misure più rigide: "Troppe zucche vuote in giro"

L'assessore, delegato dal sindaco in quarantena, ha inviato alla Regione una bozza di ordinanza

Il vicesindaco Antonio Montana

"Vedo troppi ragazzini in giro col motorino e gente che va in giro solo per chiedere l'estratto conto della banca. Queste zucche vuote non hanno capito che i loro comportamenti mettono a repentaglio la nostra e la loro incolumità".

Lo ha detto, in un videomessaggio indirizzato ai cittadini, il vicesindaco di Licata, Antonio Montana, che sostituisce il primo cittadino Giuseppe Galanti, in quarantena in seguito al contagio da Coronavirus della moglie di un impiegato del Comune. L'assessore annuncia misure più rigorose. "Per contrastare questo fenomeno - aggiunge - abbiamo inviato alla Protezione civile regionale una bozza di ordinanza sindacale molto restrittiva che impedisce ulteriormente questi atteggiamenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Montana aggiunge: "Abbiamo chiesto al prefetto, inoltre, di destinare altre risorse al contrasto di questo fenomeno".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento