Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio a Licata: altri 3 positivi nel giro di poche ore

L'ultimo esito è arrivato da poco e riguarda un impiegato comunale di 66 anni, collega e vicino di casa del dipendente che è ancora in quarantena. Gli altri due sono compagni di viaggio del 52enne che è ricoverato a Caltanissetta

(foto ARCHIVIO)

Sono saliti a 6 - dai precedenti 3 - i casi di Coronavirus a Licata. 

L'esito dei tamponi non lascia dubbi: c'è il terzo contagio da Coronavirus a Licata

L'esito positivo dell'ultimo tampone Covid-19 è arrivato da poco. E' risultato essere infettato un uomo, un impiegato comunale di 66 anni. Si tratta di un contagio correlabile al primo "focolaio": al dipendente comunale già in quarantena da diversi giorni. I due uomini, oltre ad essere entrambi dipendenti dello stesso ente, sarebbero anche vicini di casa.

Commerciante contagiato da Covid-19, "chiude mercato ortofrutticolo": denunciati per procurato allarme

Emergenza Coronavirus: tampone positivo per il 52enne soccorso anche dai vigili del fuoco

Ieri sera, sono risultati positivi anche altri due licatesi: due uomini che sono stati in viaggio con il 52enne che è stato ricoverato negli scorsi giorni all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta dopo essere stato soccorso dai vigili del fuoco. I due nuovi positivi sono persone di mezza età. Questi due contagi sarebbero, dunque, correlabili all'altro "focolaio" licatese: quello di un viaggio fatto dal Nord, forse addirittura dalla Germania, fino a Licata.

Per questi nuovi 3 casi è già in corso - ad avviarla è l'autorità sanitaria - la cosiddetta indagine epidemiologica: si cercherà di ricostruire spostamenti e tutte le persone con le quali sono venute in contatto negli ultimi giorni.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trovato morto in casa durante quarantena, il tampone al Covid-19 è negativo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento