Libero Consorzio, commissione elettorale: è Pietro Rizzo il presidente

Il primo impegno sarà quello della ricognizione dei consiglieri e sindaci dei comuni della provincia che costituiscono il corpo elettorale

L’assessore regionale delle Autonomie Locali Luisa Lantieri ha emanato il decreto di nomina con il quale è istituito l’ufficio elettorale presso il Libero Consorzio Comunale di Agrigento in vista delle elezioni dei nuovi organi di vertice dell’Ente in programma il prossimo 26 febbraio.

Fanno parte della Commissione elettorale il segretario comunale di Agrigento Pietro Rizzo che svolgerà le funzioni di presidente, Domenico Tuttolomondo segretario Comunale di Canicattì e Gabriele Pecoraro Segretario Comunale di Favara. Domenico Sinaguglia, funzionario del Comune di Agrigento, assumerà la carica di segretario.

Si tratta della conferma dell'ufficio elettorale che si era già insediato lo scorso ottobre. Nei prossimi giorni l’ufficio elettorale si riunirà nella sede del Libero per le operazioni elettorali. Primo impegno la ricognizione dei consiglieri e sindaci dei comuni della provincia che costituiscono il corpo elettorale. La Commissione sarà assistita da una segreteria di supporto, costituita con personale del Libero Consorzio.

  Gli incarichi di presidente, componente e segretario dell'ufficio elettorale sono a titolo gratuito e non comportano oneri a carico del bilancio dell'Amministrazione Regionale o a quello del Libero Consorzio che invece dovrà provvedere alla stampa delle schede elettorali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento