Santo Stefano Quisquina, Cacciatore: «Si avvii servizio antincendio boschivo»

Il sindaco e l'Amministrazione comunale di Santo Stefano Quisquina in una lettera inviata al presidente della Regione Rosario Crocetta e all'assessore al Territorio e Ambiente Maurizio Croce esprimono forte disappunto e manifestano grande preoccupazione per il mancato avvio del servizio

Il sindaco e l'Amministrazione comunale di Santo Stefano Quisquina in una lettera inviata al presidente della Regione Rosario Crocetta e all'assessore al Territorio e Ambiente Maurizio Croce esprimono forte disappunto e manifestano grande preoccupazione per il mancato avvio del servizio antincendio boschivo.

«Il mancato avvio al lavoro di detto personale oltre che delineare una piaga sociale che comporta notevoli problemi sotto il profilo occupazionale potrebbe causare enormi danni al patrimonio boschivo con tutte le conseguenze ambientali che ne deriverebbero - ha detto il sindaco Francesco Cacciatore -. Si esprime pertanto la massima solidarietà ai lavoratori e nel contempo si denuncia la viva preoccupazione che gran parte del nostro patrimonio boschivo possa essere distrutto durante il periodo estivo. Agli organi preposti si chiede di attivare  tutte le azioni e gli atti necessari al fine di arrivare in tempi brevissimi ad una soluzione imminente per risolvere la situazione che può avere gravi ripercussioni sull'ambiente e sulla incolumità dei cittadini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento