"Lesioni personali", disoccupato arrestato per scontare due anni di carcere

Si tratta di Angelo Gammacurta, 30 anni, giudicato colpevole per fatti commessi a Campobello di Licata nel 2009

Una pattuglia dei carabinieri

Un trentenne disoccupato di Campobello di Licata è stato arrestato dai carabinieri per espiazione della pena in carcere. Si tratta di Angelo Gammacurta, che - fanno sapere i carabinieri - "deve scontare la pena definitiva di 2 anni perché giudicato colpevole dei reati di lesioni personali aggravate, fatti commessi a Campobello di Licata nel 2009". L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, così come disposto dall’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti