Trasferite le ultime 9 salme: riconoscimenti solo con le foto

Gli inquirenti non hanno ritenuto di far effettuare ai sopravvissuti le identificazioni direttamente sui cadaveri, viste le condizioni in cui sono stati ripescati i corpi

Nove salme, le ultime recuperate nei giorni scorsi dopo il naufragio verificatosi nella notte fra domenica 6 e lunedì 7, sono state trasferite con il traghetto di linea che giungerà a Porto Empedocle in serata. Mancano all'appello, sulla base dei 12 cadaveri avvistati dal Rov della Guardia costiera, ancora tre corpi. 

Sono in corso i riconoscimenti da parte dei sopravvissuti. Riconoscimenti fatti utilizzando le foto dei particolari dei cadaveri ripescati in mare, abiti soprattutto. Gli inquirenti non hanno ritenuto di far effettuare ai sopravvissuti i riconoscimenti direttamente sui cadaveri, viste le condizioni in cui sono stati ripescati i corpi.

Le ricerche proseguono ad opera del nucleo sommozzatori della Guardia costiera, anche se le speranze di riuscire a dare una sepoltura dignitosa a altri corpi diminuiscono. Il maltempo continua e il trascorrere dei giorni potrebbe far distaccare dal fondo le salme portandole verso la superficie e, in questo caso, le forti correnti potrebbero disperderli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Braccati dai carabinieri dopo la rapina alla banca Sant'Angelo: fermati 2 palermitani e un sabettese

  • Rapinata la banca Sant'Angelo: in due portano via 50 mila euro

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Grande Fratello vip, l'empedoclina Clizia Incorvaia al centro del gossip

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento