La "Sea Watch3" è stata sequestrata, prefetto pronto ad elevare le sanzioni

Caputo: "Attendo, da un momento all'altro, la relata di notifica del provvedimento della Guardia di finanza. Il decreto Sicurezza bis prevede una sanzione da 10 mila euro a 50 mila euro sia per il comandante della nave che per il proprietario e l'armatore. Valuterò non appena avrò il provvedimento delle Fiamme gialle"

Il prefetto di Agrigento, Dario Caputo

"Attendo, da un momento all'altro, la relata di notifica del provvedimento della Guardia di finanza. Il decreto Sicurezza bis prevede una sanzione da 10 mila euro a 50 mila euro sia per il comandante della nave che per il proprietario e l'armatore. Valuterò non appena avrò il provvedimento delle Fiamme gialle". Lo dice il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, in merito alla "Sea Watch3".

"Ha speronato e quasi schiacciato la motovedetta della Gdf": ecco le accuse al comandante della Sea Watch3

"Sono sulla linea d'azione del decreto Sicurezza bis e del Viminale - ha aggiunto il prefetto Caputo - . E' una situazione molto delicata perché si è, adesso, sovrapposta anche l'inchiesta penale". 

Il ministro dell'Interno Salvini: "Ha messo a rischio la vita dei finanzieri"

Per la Sea Watch3, grazie al dl Sicurezza bis, scatteranno il sequestro amministrativo e una sanzione pecuniaria da 20mila euro che, in caso non venisse pagata nei termini, potrà arrivare fino a 50mila euro. Questo è quanto veniva reso noto, stamattina, da fonti del Viminale. 

La Sea Watch attracca a Lampedusa, la capitana Carola arrestata dalla Finanza

La "Sea Watch3" - prescindendo dal decreto legge "Sicurezza bis" che stabilisce il sequestro amministrativo, ad opera del prefetto, in caso di "recidiva"  - è già sotto sequestro probatorio realizzato dalla Guardia di finanza. Sequestro che dovrà essere, naturalmente, convalidato. Impossibile, secondo quanto si apprende, per il prefetto di Agrigento procedere al sequestro amministrativo previsto dal dl Sicurezza bis e non soltanto perché appunto la nave della Ong tedesca è già sotto sequestro, ma perché il decreto legge Sicurezza bis prevede, per fare scattare il sequestro amministrativo, la recidiva. Ma il decreto legge è entrato il 15 giugno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento