Barchetta approda a cala delle Palme, in spiaggia 13 extracomunitari

Nel gruppo anche cinque minorenni. Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola

Tredici immigrati, fra cui cinque minori, verosimilmente tunisini, sono sbarcati direttamente sull’arenile di cala delle Palme. A bloccare i migranti, poco dopo l’approdo, sono stati i carabinieri della stazione e i militari della Guardia costiera. L’imbarcazione, in vetroresina, che hanno utilizzato è stata, naturalmente, posta sotto sequestro e ieri veniva analizzata per cercare di capire da dove sia effettivamente salpata.

A facilitare lo sbarco – dopo un periodo di completa assenza di approdi – sono state le buone condizioni del mare. Il gruppo di uomini è stato portato all’hotspot di contrada Imbriacola dove, tutti, sono stati sottoposti alle necessarie visite mediche e dove sono subito cominciate le procedure di identificazione e le audizioni.

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento