Caso Open Arms, la Procura apre un'inchiesta per sequestro di persona

A coordinare il fascicolo è il procuratore aggiunto Salvatore Vella. I legali della ong spagnola avevano chiesto, con un esposto, di procedere anche per violenza privata e abuso in atti d'ufficio

La Procura della Repubblica di Agrigento, in merito al caso Open Arms, ha aperto un fascicolo d'inchiesta - a carico di ignoti - per sequestro di persona. Si tratta di un "atto conseguenziale" dopo che in Procura è arrivato l'esposto formalizzato dai legali della ong spagnola. A coordinare questo fascicolo è il procuratore aggiunto Salvatore Vella. 

"Mancato rispetto dell'ordinanza del Tar", un esposto contro il prefetto Caputo

Gli avvocati hanno chiesto di procedere per sequestro di  persona, violenza privata e abuso in atti d'ufficio. Secondo i legali della Open Arms non sarebbe stato dato seguito alla ordinanza del Tar del Lazio che ha consentito alla nave di entrare nelle acque territoriali per consentire il soccorso immediato delle persone bisognose.

L'evacuazione di 13 migranti della Open Arms, il medico: "Nessuna emergenza, stavano bene"

Confermata anche la presentazione di un esposto a carico del prefetto di Agrigento, Dario Caputo, da parte dell'associazione giuristi democratici che ha chiesto di valutare eventuali ipotesi di "violazioni commissive o omissive" di rilievo penale.

"Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina", la Procura apre un'indagine

Sul caso Open Arms si tratta del secondo fascicolo d'inchiesta aperto. Il primo, iscritto domenica scorsa, riguardava - sempre a carico di ignoti - l'ipotesi di reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. In quel caso, s'è trattato dell'usuale fascicolo che viene aperto ad ogni sbarco: fatto in autonomia o con il soccorso delle ong o delle unità militari. I primi migranti sbarcati dalla Open Arms e poi anche gli ultimi di queste ore verranno sentiti, dal personale della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, per cercare di identificare possibili scafisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • Un empedoclino a "Uomini e Donne", Giovanni alla "corte" di Gemma

  • Sorveglianza speciale e maxi sequestro del "tesoro" del "re" dei supermercati: ecco tutti i dettagli

  • L'incidente mortale di Ravanusa, veglie di preghiera per Federica

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento