Nave "Alex" di Mediterranea, Salvini: "Rifiuta disponibilità Malta, è un caso di pirateria"

Per il ministro dell'Interno "c'è un porto sicuro: se questa nave dei centri sociali disubbidisse anche a un'indicazione di un'autorità europea sarebbe di una gravità assoluta"

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini

La nave Alex della Ong Mediterranea ha rifiutato "la disponibilità del porto di La Valletta come punto di sbarco, allora basta: è evidente che si tratta di pirateria anche in questo caso". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini al Gr1, su Radi 1.

Ha salvato 54 migranti, divieto di ingresso nelle acque italiane per la nave "Alex"

Per Salvini "c'è un porto sicuro, un porto europeo indicato: se questa nave dei centri sociali disubbidisse anche a un'indicazione di un'autorità europea sarebbe di una gravità assoluta". In questo caso "non c'è di mezzo la Libia o la Tunisia, ma un porto di un Paese europeo". 

La nave "Alex" di Mediterranea salva 54 migranti e chiede Lampedusa come "porto sicuro"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento