Imbarcati 110 migranti sulla "Moby Zazà", trasferimento diverso per i tunisini

Sono 28 le persone, originarie della Tunisia, che verranno trasferite a Porto Empedocle con una motovedetta. La scelta è stata fatta dopo i rischi all'ordine e la sicurezza interna dell'imbarcazione di ieri

La "Moby Zazà"

Non sono stati fatti salire sulla nave quarantena "Moby Zazà" i 28 tunisini che, assieme ad altri immigrati, sono sbarcati nella tarda serata di mercoledì a Lampedusa. La nave quarantena, stanotte, è salpata da Porto Empedocle per andare ad imbarcare i 137 migranti che, per due notti, sono stati accolti dalla Casa della fraternità: locali della parrocchia di Lampedusa. Sono stati imbarcati i migranti di Camerun, Congo, Costa d'Avorio, Guinea, Mali, Repubblica Centrafricana e Mali: in totale 110 persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il traghetto non arriva, restano bloccati a Lampedusa i 137 sbarcati

Non i 28 tunisini che verranno trasferiti, verosimilmente in serata, a Porto Empedocle con una motovedetta. 
La scelta è stata fatta dopo che, ieri, per l'intera giornata, 14 tunisini che erano imbarcati proprio sulla "Moby Zazà" hanno protestato chiedendo di essere sbarcati. In serata, per scongiurare problemi d'ordine e sicurezza, i 14 sono stati sbarcati e trasferiti al centro d'accoglienza di Villa Sikania a Siculiana. Prima ancora, un tunisino 28enne - tentando la fuga - s'è gettato in mare sperando forse di riuscire a raggiungere a nuoto la costa. 

Problemi di sicurezza a bordo della "Moby Zazà", tunisini lasciano la nave: ecco le immagini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento