Ventuno auto bruciate a Lampedusa, comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica

Dall'inizio dell'anno si registra una vera e propria escalation. A presiedere il vertice, al quale ha partecipato anche il sindaco Nicolini, è stato il prefetto Nicola Diomede

L'ultima autovettura andata a fuoco a Lampedusa

Sono state ben 21 le autovetture andate a fuoco, dall'inizio dell'anno fino ad oggi a Lampedusa. Per discutere dell'escalation di roghi che crea un clima di tensione, si è riunito - direttamente sull'isola - il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Nicola Diomede.

Presenti anche il sindaco Giusi Nicolini, il questore di Agrigento Mario Finocchiaro, il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento colonnello Mario Mettifogo e il comandante provinciale della guardia di finanza colonnello Massimo Sobrà. Informato della gravità della situazione il ministro dell'Interno Angelino Alfano. 

"C'è la massima attenzione da parte delle forze dell'ordine e un'intensa attività investigativa in corso", è quanto emerso dal vertice. "Un segnale di attenzione importante per Lampedusa - ha detto il sindaco Giusi Nicolini - nel tentativo di far fronte a una situazione che certamente è diventata preoccupante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento