"Cca semu", un documentario racconta la storia del popolo di Lampedusa

Il lavoro socio-antropologico del regista e produttore Luca Vullo è in concorso alla ventunesima edizione del festival CinemAmbiente di Torino

Un film sulla piccola comunità di Lampedusa che vive tra le difficoltà quotidiane dell'isola ed i tragici flussi migratori. "Ccà semu", ultimo documentario socio-antropologico del regista e produttore siciliano Luca Vullo, è in concorso alla ventunesima edizione del festival CinemAmbiente di Torino, la prima e più importante manifestazione di cinema ambientale in Italia.

Ccà semu, "siamo qui", è il modo in cui gli abitanti di Lampedusa parlano del loro posto nel mondo con orgoglio e rassegnazione. Il film verrà proiettato domani, alle 22.15, al cinema Massimo di Torino in Sala 3. La proiezione sarà seguita da un incontro con il regista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento