Demolizioni a Lampedusa, rasa al suolo un'altra villetta di Cala Galera

L'immissione in possesso era stata già fatta lo scorso martedì, stamani la ruspa è entrata in azione su un altro immobile abusivo

Tutto come preventivato. La ruspa, accompagnata dalle forze dell'ordine, si è spostata e ha avviato la demolizione di una seconda villetta abusiva, per la quale c'era stata l'immissione in possesso già lo scorso martedì, a Cala Galera. Senza che si registrassero problemi d'ordine pubblico - proprio per evitare rischi, in campo, sono stati schierati, dalla Questura di Agrigento decine e decine di poliziotti - la ruspa, anche oggi, è entrata in azione ed ha raso al suolo la villetta che era stata realizzata all'interno di un'area della riserva naturale Isola dei Conigli. 

Abusivismo edile, ruspe in azione a Lampedusa: è presente anche il procuratore Patronaggio

Le operazioni di demolizione andranno avanti, naturalmente, anche nei prossimi giorni e poi si procederà a rimuovere tutti i detriti, ripulendo di fatto l'intera area.

Le sentenze passate in giudicato, per abusivismo edilizio, sono 54. Secondo quanto venne reso noto, la scorsa settimana, dalla Procura, il piano di demolizioni prevede di radere al suolo otto immobili che sono presenti nella riserva naturale "Isola dei Conigli". Poi si passerà a quelli realizzati sulla fascia costiera, entro i 150 metri. Così procedendo si dovrebbe arrivare ad eliminare circa 42 abusi. Rimarrebbero, poi, dunque, quelli realizzati in centro urbano e, in questo caso, non si tratta di intere costruzioni ma di "piccoli" abusi.

Abusivismo edile, arrivano le ruspe anche a Lampedusa: notificati una ventina di provvedimenti di demolizione

La mappatura degli immobili da abbattere è stata realizzata dalla stazione dei carabinieri di Lampedusa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento