Risanamento degli alloggi popolari di via Largo Goito, la Regione stanzia 400mila euro

Aggiudicata la gara di appalto, l'assessore Falcone: "Tempi celeri per l'avvio di tutti i cantieri in Sicilia"

È stata aggiudicata ieri la gara d'appalto per i lavori di risanamento degli alloggi popolari di via Largo Goito, sull'isola di Lampedusa. Il bando, preannunciato alla comunità isolana dall'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone nel corso della visita istituzionale di giugno alle Pelagie, è stato assegnato all'impresa Geotec di Alcamo con un ribasso del 23,6 per cento. Le strutture, da anni, si trovano in condizioni fatiscenti. Ammontano a quasi 400mila euro le risorse messe in campo per l'opera dalla Regione, attraverso l'Istituto autonomo case popolari di Agrigento.

«A passo spedito - ha commentato Falcone - il Governo Musumeci sta finalmente implementando, in tutta la Sicilia, delle politiche abitative di nuovo respiro. Tempi celeri e ritardi al minimo nell'assegnazione e avvio dei cantieri. A Lampedusa, in tal modo, vedranno presto la luce dodici nuove case a disposizione del tessuto sociale più debole dell'isola».
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento