Lagalla al Premio Empedocle: "Inizio da qui a fare l'assessore"

Il nuovo componente del governo regionale interviene al teatro Pirandello all'evento organizzato dall'Accademia di studi Mediterranei: "Inauguro la mia nuova esperienza in una terra alla quale sono molto legato"

Roberto Lagalla

Roberto Lagalla, assessore all’Istruzione e alla Formazione, è intervenuto al teatro Pirandello in occasione della XXIV edizione del Premio internazionale “Empedocle” per le Scienze Umane, in memoria di Paolo Borsellino, organizzato dall’Accademia di Studi Mediterranei di Agrigento. 
 
“Esseri qui ad Agrigento è sempre come tornare a casa - ha commentato Lagalla - sono onorato di poter partecipare oggi ad una manifestazione che celebra la cultura. Un evento che mi consente di poter inaugurare qui questa nuova esperienza in qualità di assessore all’Istruzione e alla formazione professionale del nuovo governo siciliano. La mia é una veste nuova sul piano istituzionale ma é antico e personale il rapporto che mi lega all’Accademia, della quale per un breve e intenso periodo sono stato presidente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E continua: “Ho assunto l’incarico di assessore con la prospettiva di dare una risposta ai nostri giovani. È in gioco l’equilibrio sociale, la frustrazione delle competenze è uno dei più grandi mali che affligge la nostra comunità. Insieme al presidente Nello Musumeci, intendo operare per poter garantire uno sviluppo reale e fondato su basi solide, nell’interesse di tutti quei giovani che rappresentano il nostro futuro”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

  • Lampedusa brucia: incendiati i "cimiteri" dei barconi dei migranti, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento