Lo chef Cuttaia mantiene lo "scettro", confermate le due stelle per La Madia

I rigorosi criteri della guida premiano e confermano la qualità della cucina dello chef licatese, titolare del ristorante La Madia

Via alle 65esima edizione della Guida Michelin. Pino Cuttaia, chef licatese, conferma le due stelle e continua a mantenere lo “scettro”. Si, perché, La Madia è l’unico ristorante stellato nel territorio dell’Agrigentinio. Sotto la sapiente guida di Cuttaia, lo stellato licatese, non arretra di un centimetro e continua a far splendere le ottime referenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guida ristoranti del Gambero rosso, "tre forchette" per La Madia

 I rigorosi criteri della Guida Michelin premiano e confermano la qualità della cucina di Pino Cuttaia. Lente di ingrandimento sul gusto, sull’abilità della preparazione dei pianti e nella combinazione dei sapori. Una cucina rivelatrice che esalta le qualità dello chef. "La memoria è l'ingrediente segreto di piatti che raccontano una storia”. E’ questo il punto di vista dello chef Pino Cuttaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento