La giustizia si ferma ancora, nuovo sciopero dei magistrati onorari

La Federmot ha proclamato una settimana di astensione "contro la demolizione della categoria da parte del governo"

Altra settimana di sciopero dei magistrati onorari

Un'altra settimana di stop della giustizia. A protestare, dal 21 al 25 novembre, saranno tutti i magistrati onorari. Vice procuratori, giudici di tribunale e giudici di pace "non togati" si asterranno dalle udienze aderendo a una protesta indetta a livello nazionale dalla Federmot - sindacato di categoria - contro "la pervicace irremovibilità del Governo, che continua a portare avanti il proprio programma di demolizione della magistratura onoraria, così privando anche quella di ruolo dell’unica risorsa utile a un effettivo e consistente rilancio della funzione giudiziaria".

La protesta, in sostanza, è il frutto del mancato accordo sul riordino complessivo della categoria. Al tribunale di Agrigento, se l'adesione sarà totale, saranno rinviati tutti i processi davanti ai giudici monocratici e quelli davanti agli stessi got che sono centinaia ogni settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento