L'intimidazione a Patronaggio, la solidarietà del sindaco di Aragona e dell'Amministrazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino assieme all'Amministrazione comunale, il Presidente del Consiglio Comunale Gioacchino Volpe insieme ai Consiglieri Comunali, esprimono solidarietà al Procuratore della Repubblica, Luigi Patronaggio ed ai suoi familiari.
Appresa la notizia delle minacce rivolte al Procuratore ed ai Suoi Familiari, condanniamo con fermezza il vile atto che ha subito il dott. Patronaggio esprimendo il nostro sostegno.
Aragona condanna ogni atto e ogni forma di sopraffazione e limitazione delle libertà e dei diritti, e si stringe attorno al dott. Patronaggio sia nelle Sue vesti Istituzionali che in quelle di cittadino coraggioso.
In attesa che le forze dell'ordine consegnino i responsabili alla giustizia, ribadiamo la nostra vicinanza, con la convinzione che questo vile gesto non lo fermerà nel suo lavoro, finalizzato a contrastare l'illegalità. 
La Comunità Aragonese rimane fortemente convinta che il lavoro fin qui svolto dalla Magistratura rappresentata oggi dal dott. Patronaggio è fondamentale per la tutela dei diritti costituzionalmente garantiti e ringrazia il Procuratore ed i Suoi collaboratori, invitandoli ad andare avant

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento