La nuova Akragas riparte da Castronovo e Mutolo: si punta al ripescaggio

In settimana l'annuncio ufficiale, il ruolo di direttore sportivo sarà affidato ad Ernesto Russello

Giovanni Castronovo

L’Akragas riparte con vecchi volti, un nuovo nome e – probabilmente – da una categoria superiore. In settimana dovrebbe arrivare la fumata bianca che riporterà alla presidenza l’avvocato palermitano, ma agrigentino di origine, Giovanni Castronovo. Nei giorni scorsi il professionista, con il pallino per il calcio dilettantistico, da oltre dieci anni dirigente di società, ha incontrato l’attuale gruppo dirigenziale, che ha nel medico Salvatore Bottone, presidente in carica, il punto di riferimento, per delineare un rimpasto societario. L’accordo sembra a un passo e potrebbe essere formalizzato già in settimana.

Se non ci saranno intoppi, potrebbe essere sabato il giorno della presentazione ai tifosi e alla stampa. Castronovo, in pratica, tornerebbe ad essere il presidente. Il legale palermitano porterebbe nuovi investitori e tenterebbe da subito la carta del ripescaggio in Eccellenza. Per la panchina non ci sono dubbi sul fatto che sarebbe affidata al palermitano Corrado Mutolo che con Castronovo ha lavorato diversi anni alla Parmonval. La carica di direttore sportivo sarà di Ernesto Russello che, a più riprese, nella gestione Alessi, ha svolto questo incarico.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Blitz "Assedio", le intercettazioni: "Io ci sono nato mafioso … mi devo vergognare che sono mafioso?"

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • Il pm la scagiona, lei muore poco dopo: la città piange Maria Garufo

  • Ricconi alla Scala dei Turchi, super yacht con scivolo gonfiabile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento