Tragedia nel cuore di Napoli, appartamento a fuoco: muore un'agrigentina

I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme prima che si espandessero ad altri appartamenti, ma non hanno potuto fare nulla per salvare la sua occupante, che viveva lì da sola

Tragedia nel cuore di Napoli. Muore un'agrigentina di 81anni è Iole Bosio. L'anziana è rimasta uccisa nell'incendio della sua abitazione in via Enrico Pessina 73.

L'incendio ha avuto luogo stamane, intorno alle 7, ed ha coinvolto soltanto l'appartamento dell'anziana, un attico realizzato sopra al terrazzo di copertura dello stabile.

I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme prima che si espandessero ad altri appartamenti, ma non hanno potuto fare nulla per salvare la sua occupante, che viveva lì da sola. Iole Bosio, nata ad Agrigento, aveva sempre vissuto nel capoluogo partenopeo.

Le cause del rogo non sono ancora note. Si è trattato quasi certamente di un incidente. In zona, soltanto quattro giorni fa, era avvenuto l'incendio di una mansarda nel Palazzo Carafa di Maddaloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento