Intimidazione a Patronaggio, il prefetto: "Gesto vigliacco che fomenta un clima di tensione"

Durante il vertice che si terrà nel pomeriggio verrà valutata la gravità delle minacce, i segnali di cui sono in possesso le forze dell'ordine e si cercherà di capire se vi sono margini di implementazione delle contromisure per garantire la sicurezza del procuratore capo

Il prefetto Dario Caputo con il comandante provinciale dell'Arma: il colonnello Giovanni Pellegrino

"Ferma condanna contro questi gesti vigliacchi, si tratta di persone che fomentano un clima di tensione che non è utile a nessuno". Lo ha detto il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, in merito alle minacce di morte, accompagnate da un proiettile calibro 6,35, giunte al procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio e ai suoi tre figli.

Proiettile e minacce di morte per il procuratore Patronaggio e i suoi tre figli

"Sono sicuro che la magistratura siciliana, e il procuratore di Agrigento in particolar modo, non si lascerà intimorire da minacce di questo tipo - ha aggiunto il prefetto di Agrigento - . Avendo come obiettivo l'applicazione della legge, continuerà ad operare a questo scopo". Proprio il prefetto Caputo ha convocato, per la prima serata, un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Massima attenzione da parte della Prefettura e delle forze dell'ordine sia sulla gravità del gesto che sui meccanismi predisposti per la tutela dei magistrati, affinché - ha chiarito Caputo - siano sempre efficienti e laddove possibile, se sarà necessario, rafforzati". Il prefetto vuole, naturalmente, sentire il questore Rosa Maria Iraci e tutte le altre forze dell'ordine per valutare la gravità delle minacce, i segnali di cui sono in possesso le forze dell'ordine e per capire se vi sono margini di implementazione delle contromisure per garantire la sicurezza del procuratore capo Luigi Patronaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento