"Navigare in sicurezza su internet", un incontro con gli studenti a Campobello di Licata

Relatori il professor Francesco Pira, sociologo, docente di comunicazione presso l’Università degli Studi di Messina e il capitano Marco Currao, comandante dei carabinieri della Compagnia di Licata

Internet e sicurezza, incontro a Campobello di Licata

“Navigare in rete, consigli per vivere il web come un’opportunità e non un pericolo” è questo il tema di una conferenza organizzata dall’istituto comprensivo “San Giovanni Bosco” di Campobello di Licata, mercoledì 15 febbraio alle 9,30 presso il centro polivalente.

Ad aprire e coordinare i lavori sarà il dirigente scolastico della scuola secondaria di primo grado, il professor Michele Di Pasquali. Relatori il professor Francesco Pira, sociologo, docente di comunicazione presso l’Università degli Studi di Messina e il capitano Marco Currao, comandante dei carabinieri della Compagnia di Licata.

L’evento vedrà la presenza degli alunni delle seconde e terze medie del plesso nell’ambito delle iniziative per il "Safer Internet Day".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tangenti all'Agenzia delle Entrate, la difesa: "Intercettazioni inutilizzabili"

  • Cronaca

    In trasferta per rubare al market, sei condanne per direttissima

  • Cronaca

    Droga, operazione "Fast food": due giovani tornano in libertà

  • Cronaca

    Che accoglienza per Vienna Cammarota, la 68enne: "Triste vedere delle aziende chiuse"

I più letti della settimana

  • Sesso orale in pieno centro città, un anziano ed una donna filmati da alcuni passanti

  • Statale 115, scontro fra due auto: 5 feriti, illeso un bambino di un anno

  • Commerciante preso a sprangate per una rapina, il colpo fallisce: il giovane in ospedale

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, in ospedale il conducente

  • "Relazione non accettata", incontro fra famiglie finisce in rissa: 3 persone in ospedale

  • Calci alle porte e barelle per aria, 38enne in escandescenze: caos al pronto soccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento