Insulti razzisti a giovane calciatore, la Digos indaga sull'arbitro che rischia il Daspo

Un giocatore di colore del Gambia che gioca nella Parmonval sarebbe stato etichettato come "sporco negro": i poliziotti interrogano i testimoni

La squadra della Parmonval

Le Digos di Palermo e Agrigento stanno indagando su un episodio di insulti a sfondo razziale avvenuto durante la finale regionale di calcio Juniores tra la squadra palermitana Parmonval - Mondello e Camaro Messina, disputata a Ravanusa a maggio scorso. A dare la notizia è l'Ansa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un giovane calciatore di colore del Gambia che gioca nella Parmonval, Kabila Colley, sarebbe stato insultato dall'arbitro che gli avrebbe detto "sporco negro"  e "negro di m"...  Il giovane vive in una comunità per minori stranieri a Palermo. L'episodio è stato denunciato dal dirigente della squadra, l'avvocato Giovanni Castronovo, in seguito dimessosi per altre ragioni, ed è stata aperta una indagine. La Digos sta sentendo, su delega della procura di Agrigento, i compagni di squadra del giocatore. L'arbitro, un 22enne di Licata, qualora dovesse essere accertato che quanto denunciato corrisponde a vero, rischia il Daspo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento