Al Cupa di Agrigento la lectio magistralis dell'urbanista Vezio De Lucia

L’incontro, rivolto agli studenti del Corso di Laurea in Architettura, è stato organizzato nell'ambito di un ciclo di seminari organizzati all’interno dell’attività didattica di cui all’insegnamento Urbanistica II della Facoltà di Architettura, tenuto dalla professoressa Teresa Alessia Cilona

Si è tenuto stamani, nella sala "L. Crescente" del Cupa di Agrigento, l'incontro pubblico dal titolo "Le trasformazioni del territorio in mezzo secolo di scempi", lectio magistralis del noto architetto e urbanista Vezio De Lucia, già direttore generale dell’Urbanistica al Ministero dei Lavori Pubblici, progettista di vari piani regolatori e autore di importanti pubblicazioni, studi e ricerche scientifiche di rilevanza nazionale e internazionale. 

L’incontro, rivolto agli studenti del Corso di Laurea in Architettura, è stato organizzato nell'ambito di un ciclo di seminari organizzati all’interno dell’attività didattica di cui all’insegnamento Urbanistica II della Facoltà di Architettura, tenuto dalla professoressa Teresa Alessia Cilona. 

Hanno dato il proprio patrocinio gratuito gli enti istituzionali, ordini professionali e associazioni operanti sul territorio, tra cui il Comune di Agrigento, la Soprintendenza ai Beni culturali e archeologici, il Parco Archeologico, l’Ordine degli Architetti, l’Ordine degli Ingegneri, l’Ordine dei Geologi, l’Ordine degli Agronomi, Legambiente Sicilia e la Sezione Territoriale Locale WWF di Agrigento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento