Incidenti mortali, l'appello di Brandara: "Rispettate la vita e il codice della strada".

Il sindaco di Naro ha lanciato un monito ai giovani e giovanissimi affinché evitino rischi inutili per sè e per gli altri

Mariagrazia Brandara

"La vita è una sola e va vissuta". E' questo l'appello accorato lanciato dal sindaco di Naro Mariagrazia Brandara.

Due incidenti stradali mortali in 24 ore, Firetto: "Richiamiamo tutti alla prudenza"

"Negli ultimi giorni abbiamo appreso dalla stampa che la nostra provincia è stata luogo di gravi incidenti stradali - spiega in una nota il primo cittadino - . Da sindaco mi associo al dolore delle famiglie per le morti di Agrigento, Campobello di Licata e Racalmuto e rivolgo un accorato appello a tutti i ragazzi che si mettono al volante raccomandando loro il rispetto della vita e del codice della strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri lanciano l'allarme: "Responsabilità alla guida"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

  • Lampedusa brucia: incendiati i "cimiteri" dei barconi dei migranti, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento