Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

A perdere la vita, a causa dello scontro fra auto, è stato Benito Pellegrino. Il conducente della Fiat Punto, un impiegato di 52 anni, ha riportato varie ferite e contusioni: non è grave. Sono al lavoro i vigili del fuoco e i carabinieri

(foto ARCHIVIO)

Un pensionato ottantenne, Benito Pellegrino, di Sciacca è morto a seguito di un incidente stradale frontale verificatosi, questa mattina, lungo la strada provinciale 37 che collega Sciacca con Caltabellotta. A scontrarsi - in contrada Cottonaro Lavanche, in territorio di Caltabellotta, - sono state due auto: una Fiat Panda, condotta dal pensionato ottantenne, e una Fiat Punto guidata da un impiegato cinquantaduenne di Caltabellotta. 

Sul posto, sono al lavoro i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sciacca e quelli della stazione di Caltabellotta che si stanno occupando della ricostruzione della dinamica di quella che è l'ennesima tragedia delle strade Agrigentine. 

Il conducente della Fiat Punto, l'impiegato cinquantenne, ha riportato delle ferite e contusioni. Non è però, per fortuna, in pericolo di vita. La ricostruzione della tragedia è ancora in corso, ad opera appunto dei carabinieri. A quanto pare, però, l'autovettura condotta dall'anziano stava scendendo, lungo la provinciale 37, verso Caltabellotta. L'altra utilitaria proveniva invece dall'opposto senso si marcia. 

Entrambi i mezzi, andati praticamente distrutti, sono stati posti sotto sequestro e sono adesso a disposizione dell'Autorità giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento