Incidente stradale sulla Ss115 a Porto Empedocle, ferito gravemente un 16enne

Il giovane, inizialmente soccorso dai sanitari delle ambulanze del 118, è stato trasportato nel nosocomio palermitano grazie all'intervento sul posto di un elisoccorso

Si trova in prognosi riservata all'ospedale "Civico" di Palermo A.C., il 16enne di Porto Empedocle rimasto gravemente ferito stamani nell'incidente stradale tra il ciclomotore su cui viaggiava e un suv Land Rover, avvenuto intorno alle 7 sul rettilineo della Ss115 tra la contrada Ciuccafa e la contrada Bellavista.

Il giovane, inizialmente soccorso dai sanitari delle ambulanze del 118, è stato trasportato nel nosocomio palermitano grazie all'intervento sul posto di un elisoccorso. Lo scontro tra il ciclomotore e il suv, avvenuto per cause ancora in fase d'accertamento da parte della polizia, ha sbalzato il 16enne che si trovava sul sellino del passeggero. Ferite lievi, invece, per l'amico del giovane che si trovava alla guida del mezzo a due ruote, mentre è illeso il conducente della Land Rover. Il traffico sulla Ss115 è rimasto chiuso per diversi minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento