Incidente stradale sulla Ss115 a Montallegro, neonato e sorellina salvi grazie alle cinture

I poliziotti hanno riscontrato come il corretto uso dei dispositivi di sicurezza per i due bambini abbia praticamente salvato loro la vita. Feriti soltanto i genitori dei due piccoli, per i quali i medici hanno disposto una prognosi di 7 e 20 giorni

Salvi grazie ai seggiolini e alle cinture di sicurezza. Una bambina di quattro anni e il fratellino, un neonato di appena cinque mesi, sono rimasti illesi nonostante il violento scontro la l'auto dei loro genitori ed un'altra che viaggiava nel senso opposto. L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 18.30, sulla Ss115, nei pressi del bivio di Montallegro.

Ad entrare in collisione è stata una Bmw, con a bordo i due bambini insieme ai genitori e alla nonna, tutti di Sciacca, ed una Fiat Punto guidata da un 57enne di Favara. Quest'ultimo subito dopo l'impatto, forse per via del forte shock, ha abbandonato il mezzo, iniziando a girovagare per le campagne circostanti.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia stradale di Agrigento, che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente. I poliziotti hanno, inoltre, riscontrato come il corretto uso dei dispositivi di sicurezza per i due bambini abbia praticamente salvato loro la vita. Feriti soltanto i genitori dei due piccoli, per i quali i medici dell'ospedale di Sciacca hanno disposto una prognosi di 7 e 20 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento