Maxi incidente stradale a Licata: scontro fra 5 auto, 4 i feriti

A sbattere, per cause ancora in corso d'accertamento, sono state una Lancia Y, una Fiat Panda e una Audi A4. Dopo l'urto due delle macchine sono finite contro altri due mezzi parcheggiati sul ciglio della strada

(foto ARCHIVIO)

Maxi incidente stradale, nella tarda serata di martedì, lungo il rettifilo Garibaldi. Cinque le autovetture coinvolte, quattro le persone che sono state trasportate al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”. Nessuno dei feriti è, però, per fortuna, in pericolo di vita.

Nel centro abitato di Licata, nella serata di martedì – erano le 22,30 circa - , si sono scontrate una Lancia Y, una Fiat Panda e una Audi A4. Dopo l'urto due delle auto sono finite contro altri due mezzi parcheggiati sul ciglio del rettifilo Garibaldi: contro una Opel Astra e un Fiat Doblo'. Un maxi incidente stradale che, di fatto, ha veramente creato allarme e preoccupazione. Sul posto, in una manciata di minuti, sono giunte sia le ambulanze del 118 che i vigili del fuoco del distaccamento cittadino, nonché naturalmente i poliziotti del locale commissariato. In primissima battuta, tutti naturalmente si sono mobilitati per soccorrere i feriti. E appunto quattro persone sono state trasferite al “San Giacomo d’Altopasso” dove i medici del pronto soccorso hanno, immediatamente, sottoposto i quattro a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari. Nessuno, per fortuna, è risultato essere in gravi condizioni.

Lungo il rettifilo Garibaldi, i poliziotti del commissariato di Licata si sono poi naturalmente occupati dei rilievi tecnici di rito per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stradale. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento