Investito e trascinato sull'asfalto: 87enne in ospedale, ritirata la patente a un 85enne

Il pensionato, alla guida di una Fiat Seicento, verosimilmente, non si è accorto dell’uomo che stava attraversando la strada. Allo stesso modo, il più anziano non avrebbe visto arrivare la piccola utilitaria

Una veduta di via Manzoni

Trovarsi nel posto sbagliato, al momento sbagliato. E’ questo quello che, grosso modo, sembrerebbe essere accaduto, ieri mattina, a due anziani di Agrigento. Un ottantasettenne, a causa delle brutte ferite riportate nell’incidente stradale, è finito al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. L’automobilista che lo avrebbe investito e trascinato sul selciato – un ottantacinquenne – s’è visto, invece, ritirare la patente di guida.

E’ accaduto tutto nella centralissima via Manzoni. Il pensionato di 85 anni, alla guida di una Fiat Seicento, verosimilmente, non si è accorto dell’ottantasettenne che stava attraversando la strada. Allo stesso modo, il più anziano non avrebbe visto arrivare la piccola utilitaria. Il risultato – che avrebbe, naturalmente, potuto avere conseguenze ben peggiori – è stato che la Fiat Seicento ha investito l’ottantasettenne e l’ha trascinato sull’asfalto per alcuni metri. Scattato l’allarme, per il terribile incidente stradale, in via Manzoni si sono immediatamente precipitati i vigili urbani della sezione Infortunistica stradale. Gli agenti della polizia municipale, che sono coordinati dal comandante Gaetano Di Giovanni, hanno prima facilitato i soccorsi dell’ottantasettenne rimasto ferito e poi si sono occupati della ricostruzione della dinamica dell’incidente stradale. Una dinamica che ai vigili urbani della sezione Infortunistica stradale è apparsa essere chiara.

Il pensionato ferito, nel frattempo, è stato caricato su un’autoambulanza del 118 ed è stato trasferito dall’altra parte della città: in contrada Consolida dove ha sede l’ospedale “San Giovanni di Dio”. I medici del pronto soccorso hanno subito visitato e sottoposto a tutti i necessari accertamenti sanitari l’anziano. L’ottantasettenne ha riportato delle brutte ferite, traumi e contusioni. Il suo quadro clinico, anche per via dell’avanzata età, è stato, forse anche inevitabilmente, ritenuto “delicato”. Non dovrebbe però essere in pericolo di vita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento