Siculiana, lutto cittadino nel giorno dei funerali di Antonio Bertolino

Il sindaco Mariella Bruno ha emanato un'ordinanza con la quale invita ad esporre le bandiere a mezz'asta nel giorno delle esequie, previste per martedì 14 aprile, alle 16.30, nella chiesa Santissimo Crocifisso di Siculiana. Il giovane è morto nell'incidente avvenuto nella notte tra sabato e domenica

Antonio Bertolino

Si terranno domani, martedì 14 aprile, alle 16.30 nella chiesa Santissimo Crocifisso di Siculiana, i funerali di Antonio Bertolino, il 24enne vittima dell'incidente stradale autonomo avvenuto la notte tra sabato e domenica sulla Ss115, a poche centinaia di metri dal bivio per Siculiana.

La Procura della Repubblica ha disposto stamani il dissequestro della salma del giovane. E a Siculiana sarà lutto cittadino: il sindaco Mariella Bruno ha, infatti, emanato un'ordinanza con la quale invita ad esporre le bandiere a mezz'asta nel giorno delle esequie.

Una tragedia che ha sconvolto il piccolo centro dell'Agrigentino e che tiene ancora tanti in apprensione per le condizioni della fidanzata di Antonio Bertolino: D.S. di 20 anni si trova ancora ricoverata all'ospedale "Civico" di Palermo in prognosi riservata. Ha riportato numerose e preoccupanti fratture a varie ossa e lesioni interne.

Siculiana domani darà, quindi, l'ultimo saluto ad Antonio, un giovane molto conosciuto, la cui scomparsa ha stravolto gli abitanti di quel paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

  • La "fabbrica" dei falsi invalidi, ispettore della Digos: "Non c'era una sola banda ma erano due"

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento