Esce di strada e si schianta contro un muretto, morto un 28enne

Ferita e trasportata al pronto soccorso la ventiquattrenne che era sulla Bmw E63. I medici hanno riscontrato ferite e traumi guaribili in circa 10 giorni

Ha 28 anni, era di origini romene ma viveva a Campobello di Licata, l'uomo - Ovidiu Luntraru - che è morto, stanotte, in un incidente stradale autonomo in contrada Deliella fra Delia e Sommatino, nel Nisseno. L'autovettura guidata dal ragazzo - una Bmw E63 - è uscita fuoristrada all'improvviso e s'è schiantata contro un muretto di recinzione di un'abitazione privata. Il giovane - che lavorava in un'azienda agricola di Canicattì - è morto sul colpo.  

Ferita e trasportata, con una ambulanza del 118, al pronto soccorso dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta la ventiquattrenne che era sulla stessa macchina. La ragazza, dopo tutti i necessari controlli sanitari, è stata già dimessa dall'azienda ospedaliera con una prognosi di 10 giorni. 

Dei rilievi per ricostruire l'effettiva dinamica dell'incidente stradale si sono occupati i carabinieri del comando provinciale di Caltanissetta. Sul posto, durante tutta la notte, hanno infatti lavorato i militari dell'Arma delle stazioni di Delia e di Serradifalco. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Nessuna corruzione, quelle palme furono un regalo": D'Orsi davanti ai giudici

  • Cronaca

    "Pressioni su dirigente per salvare immobile abusivo di una parente", chiesto rinvio a giudizio del sindaco

  • Cronaca

    "Cocaina nascosta nei contatori elettrici", operaio patteggia

  • Cronaca

    Il Belice dimenticato, Valenti a Montecitorio: "Cinquantuno anni dopo, è una vergogna nazionale"

I più letti della settimana

  • "Minacce ai miei dipendenti? Erano raccomandati e hanno avuto privilegi": la verità in aula di Moncada

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • Ancora neve sulle strade dell'Agrigentino, burrasche e rallentamenti

  • Claudio Baglioni "figlio" di Lampedusa nella bufera, Martello: "Merita rispetto"

  • "Sì, li ho uccisi io insieme ai miei cognati": 3 arresti, uno anche a Cammarata

  • Rocambolesco inseguimento, bloccata un'auto: a bordo balordi dell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento