Incidente in via Unità d'Italia: auto contro un palo della Telecom, il conducente era ubriaco

Il crossover Renault, guidata dal venticinquenne, è "scivolato" sull'attiguo terrapieno. I tre feriti soccorsi dai pompieri, dal 118 e dalla polizia municipale

Una veduta di via Unità d'Italia (foto Google Maps)

Tre persone, un extracomunitario di 25 anni e due giovani agrigentine, sono finite al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" dopo l'incidente stradale che si è verificato - alle ore 9 circa - in via Unità d'Italia. Un crossover Renault, guidata dal venticinquenne, è finita prima contro un palo della Telecom che è stato abbattuto e poi l'auto è "scivolata" sull'attiguo terrapieno. Sul posto, scattato l'allarme, si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, le ambulanze del 118 e la sezione Infortunistica stradale della polizia municipale. 

I pompieri hanno liberato l'auto che, a quanto pare, era rimasta impigliata fra i fili della telefonia. Facilitati i soccorsi dei feriti - nessuno dei tre è, per fortuna, in gravi condizioni -, la polizia municipale si è occupata dei rilievi per ricostruire la dinamica di un incidente stradale che non ha coinvolto nessun altro mezzo di passaggio. 

Sempre i vigili urbani hanno richiesto l'intervento di una pattuglia dei carabinieri che ha sottoposto il conducente all'esame dell'etilometro. Esame che sarebbe risultato positivo: il giovane verrà dunque denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per guida in stato di ebbrezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento