Due incidenti nel giro di poche ore: tre ragazzini finiscono in ospedale

Gli adolescenti – dai 14 ai 17 anni – sono finiti al “San Giovanni di Dio”, dove sono stati ricoverati, dopo essere stati coinvolti in diversi scontri fra moto e auto ad Agrigento e a Favara

Tre ragazzini – dai 14 ai 17 anni – sono finiti all’ospedale “San Giovanni di Dio”, dove sono stati ricoverati, dopo essere stati coinvolti in due diversi incidenti stradali ad Agrigento e a Favara. In via Dante, nella città dei Templi, a sbattere – per cause ancora in corso d’accertamento da parte dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento – sono stati una Lancia Y, condotta da una sessantenne agrigentina, e uno scooter Piaggio guidato da un diciassettenne.

Ad avere la peggio, rimanendo ferito, è stato il minorenne che su un’autoambulanza del 118 è stato subito portato al pronto soccorso. Ha riportato delle brutte ferite, ma il giovane non dovrebbe essere in pericolo di vita. Nella serata di venerdì, poi, in via Pietro Nenni a Favara, si è registrato un altro incidente che ha, questa volta, coinvolto due ciclomotori e un’autovettura. A sbattere sono stati una Fiat Panda, con al volante un cinquantacinquenne di Favara, uno scooter Scarabeo guidato da un quattordicenne e un altro Scarabeo con in sella un diciassettenne. La dinamica dell’incidente stradale, ieri mattina, risultava essere ancora al vaglio dei carabinieri della tenenza di Favara. I due minorenni, rimasti entrambi feriti, sono stati portati, e ricoverati, all’ospedale di Agrigento. Anche in questo caso, per fortuna, nessuno dei due dovrebbe essere in pericolo di vita. 

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Blitz "Assedio", le intercettazioni: "Io ci sono nato mafioso … mi devo vergognare che sono mafioso?"

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • Il pm la scagiona, lei muore poco dopo: la città piange Maria Garufo

  • Ricconi alla Scala dei Turchi, super yacht con scivolo gonfiabile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento