Fuoco ad uno stabilimento balneare, si tratta di un corto circuito?

Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un incendio accidentale. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco ed i carabinieri

Le fiamme hanno avvolto uno stabilimento balneare. Il fatto, è accaduto, nella tarda mattina di oggi. Il rogo ha devastato un chiosco di Mollarella, a Licata. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Licata ed i carabinieri.

Verosimilmente l'incendio è scoppiato per cause accidentali, forse un  corto circuito. Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso. I pompieri stanno agendo per limitare il più possibile i danni. Spetterà ai militari dell'Arma ricostruire quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento