Porto Empedocle, auto in fiamme in via Serpotta: si indaga per dolo

L'incendio, domato dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, ha danneggiato anche altre auto parcheggiate vicine al mezzo da cui sono partite le fiamme. Indagini in corso da parte dei poliziotti del locale Commissariato

Il Commissariato di Porto Empedocle

I poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle privilegiano la pista del dolo. L’incendio che stanotte ha distrutto una Toyota Aygo in via Serpotta, nel quartiere "Ciuccafa", non convince gli investigatori che stanno indagando a 360 gradi. Il mezzo era di proprietà di un operaio 50enne di Porto Empedocle che saltuariamente svolge lavori socialmente utili per il Comune, ma che al momento è senza lavoro.

L'incendio, domato dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, ha danneggiato anche altre auto parcheggiate vicine alla Toyota dell'operaio. Indagini in corso, dunque, da parte dei poliziotti diretti dal vicequestore aggiunto Cesare Castelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: una persona in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • Bimba di 9 anni muore per aneurisma cerebrale, atto d'amore dei genitori: donati gli organi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento