"Ha incendiato 5 auto", artigiano chiede 150 mila euro di risarcimento

L'uomo che ha subito la devastazione di quattro delle cinque macchine bruciate si è costituito parte civile

Fabio Pullara

L’artigiano di Sambuca che ha subito l’incendio di 4 auto si è costituito parte civile nel processo a carico di Fabio Pullara, di 42 anni, di Palermo, accusato di essere l’autore del rogo nel quale è andata in fiamme anche una quinta vettura. L’artigiano chiede 150 mila euro di risarcimento.

"Incendiò 5 auto", chiuse le indagini: giudizio immediato per 42enne

Pullara, che è stato arrestato a novembre dello scorso anno dai carabinieri e poche settimane più tardi il sostituto procuratore Michele Marrone ha chiuso le indagini e ottenuto il giudizio immediato, è stato ammesso al giudizio abbreviato. Prima udienza del processo l’8 marzo prossimo dinanzi al giudice Alberto Davico.

"Appiccò l'incendio che devastò 5 auto", arrestato 40enne

La parte civile è rappresentata dall’avvocato Valeria Maggio. Le indagini sono state svolte con un intenso lavoro dai carabinieri della compagnia di Sciacca e hanno portato a recuperare anche il filmato di una telecamera che mostra le fasi dell’incendio, un primo tentativo, andato a vuoto, e un secondo con le fiamme che appiccate a una microcar Ligier e che poi si sono propagate alle altre quattro auto che erano parcheggiate nella stessa zona, una Range Rover, una Ford Kuga, una Ford Transit e una Lancia Y. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento