Imposta di soggiorno, incassati oltre 400mila euro nei primi sette mesi dell'anno

L'importo è comunque destinato a crescere perché mancano all'appello ancora alcuni trasferimenti da parte delle strutture ricettive, che hanno tempo fino a fine agosto per versare luglio

Imposta di soggiorno, il Comune incassa sempre di più. Se nei primi 6 mesi di applicazione dell'imposta, tra luglio e dicembre 2016 ci si fermò a quota 350mila euro circa, il Municipio certifica adesso, da gennaio a luglio, un introito di 401.450 euro in totale che potrebbe quindi quasi raddoppiare entro fine anno. Ogni mese, tuttavia, è una storia a sé: a gennaio e febbraio si è incassato rispettivamente 18.487 euro e 19.777 euro, mentre già a marzo le somme ricevute dall'Ente ammontavano a 42.625 euro, salendo poi a 74.527 euro ad aprile, a 99.853 euro a maggio, a 82.504 euro a giugno e 63.677 euro a luglio,

Ma questi soldi, quando e come verranno spesi? Perché possano essere impegnati nella loro interezza è prima necessario che l'Ente approvi il bilancio previsionale dell'anno in corso. In quella sede si andrà ad inserire un allegato che conterrà appunto l'indicazione di come utilizzare le somme. C'è solo un dettaglio: il bilancio, se andrà bene, arriverà a fine dicembre.

Da gennaio 2019 si potrà procedere solo in dodicesimi (quindi non accedendo all'intero incasso) fino a quando non si approverà il bilancio previsionale e via così chissà per quanto tempo. Insomma, si incassa, ma le risorse rischiano di restare a lungo non spese nella casse del Comune. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento