"Storie di migranti e marinai", Salvatore Vella racconta la sua esperienza

Il sostituto procuratore di Agrigento relazionerà ad un seminario, che si terrà a Scicli, contro i trafficanti di essere umani

Il sostituto procuratore Salvatore Vella

"Storie di migranti e marinai". Sarà il sostituto procuratore di Agrigento, Salvatore Vella, a relazionare, nella tarda mattinata di sabato, all'auditorium del liceo "Cataudella" di Scicli, al seminario contro i trafficanti di morte.

Vella, attraverso il suo percorso professionale, ha contrastato dapprima le organizzazioni mafiose ed adesso i trafficanti di morte che "scorazzano" per il Mediterraneo. Il sostituto, alla Procura di Agrigento, si occupa prevalentemente di reati contro la pubblica amministrazione e del contrasto al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Ha vissuto sotto scorta dal 2002 al 2013 a causa delle gravi minacce ricevute da esponenti mafiosi per la sua attività di magistrato.

Salvatore Vella racconterà la sua esperienza contraddistinta da storie di umanità e di crudeltà contrastate con strumenti legislativi non sempre appropriati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento