Il Volo canta per il Papa, Barone: "Credete sempre nei sogni"

Un appuntamento illustre per il trio, prossimo ad essere tra i protagonisti della nuova edizione di Sanremo

Il Volo con Papa Francesco

Il Volo ha cantato per Papa Francesco. I tre giovani tenori hanno viaggiato per raggiungere l’altra parte del mondo, Panama. In occasione della “Giornata mondiale della Gioventù”, i giovani artisti hanno cantato davanti a 700mila persone. Il trio, capitanato dal narese Piero Barone, ha omaggiato il santo Padre con dei brani speciali. “Se c’è l’avessero detto anni fa non ci avremmo creduto”. E’ questo il commento a caldo fatto da Piero Barone. “Non smettete di credere nei vostri sogni”. Questa la frase postata sui social dal tenore di Naro. 

Un appuntamento illustre per il trio, prossimo ad essere tra i protagonisti di Sanremo edizione 2019. Infatti, i tre cantanti, saranno impegnati sul palco dell’Ariston con il brano “Musica che resta”. La canzone è stata scritta da Gianna Nannini, Emilio Munda, Piero Romitelli e Antonello Carozza, anticipa il nuovo lavoro “Musica”, che uscirà il 22 febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

50745264_2114982291901190_4107080438353231872_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Palma sotto choc per la morte di Marchese, il sindaco: "Siamo sgomenti per il brutale omicidio"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento