Centro storico: I Saf mettono in sicurezza le pareti di palazzo Lo Jacono

I lavori sono stati rallentati dal maltempo, ma adesso sembra che tutto sia ripartito

Centro storico: I Saf mettono in sicurezza le pareti di palazzo Lo Jacono-3
I vigili del fuoco hanno iniziato ieri mattina i lavori di imbracatura delle pareti di palazzo Lo Jacono con il posizionamento delle fasce di carbonio realizzate appositamente per lo scopo. I lavori sono stati rallentati dalle pessime condizioni climatiche di questi giorni, ma adesso sembra che tutto sia ripartito a pieno regime. Dopo l'intervento dei Saf, che dovranno ancora posizionare altre tre fasce, la ditta Comar, che si occupa della rimozione delle macerie, potrà tornare al lavoro. Le macerie saranno poi poste nel piazzale antistante il palanicosia per essere catalogate dalla Soprintendenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento