Sale giochi e scommesse, stabilite le distanze dai luoghi "sensibili" e gli orari

Le nuove disposizioni serviranno ad evitare, a causa delle macchinette "mangiasoldi" rischi economici e psicologici

(foto ARCHIVIO)

Macchinette “mangiasoldi” e ludopatia. E’ per prevenire i rischi economici e psicologici, sempre più elevati, che il sindaco di Grotte, Alfonso Provvidenza, ha stabilito le distanze minime dai luoghi definiti “sensibili” per l’utilizzo degli apparecchi da gioco e per la sistemazione di sale giochi e scommesse.

A Grotte, d’ora in avanti, ci saranno dunque delle regole fisse e ferree: innanzitutto il divieto di apertura di sale da gioco, sia tradizionali che video lottery terminal, a meno di 500 metri misurati secondo il percorso pedonale più breve da: istituti scolastici di qualsiasi ordine e grado, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale, centri giovanili, altre strutture culturali, centri ricreativi, centri sportivi e strutture residenziali o semi-residenziali operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale. Si tratta di disposizioni che, naturalmente, si applicheranno alle nuove richieste di autorizzazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stabiliti, inoltre, anche gli orari di funzionamento di apparecchi e congegni automatici con vincita in denaro collocati all’interno di esercizi come bar, ristoranti, alberghi, tabaccai, sale giochi. Potranno funzionare dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22 di tutti i giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento