Svaligiata l'abitazione di un commerciante: portati via pure gli elettrodomestici

Al sessantottenne, una volta fatta la scoperta, non è rimasto altro da fare che chiedere aiuto ai carabinieri

Svaligiata un’abitazione rurale di contrada Falcia. Una banda di ladri – difficile, per il modus operandi, ipotizzare che possa essere entrato in azione un delinquente solitario – è riuscita ad intrufolarsi all’interno della casa rurale dopo aver forzato l’infisso di una finestra. Senza essere visti, né tantomeno sentiti, i malviventi si sono messi all’opera e hanno arraffato tutti gli elettrodomestici presenti nell’abitazione, ma anche diversi suppellettili e pezzi di arredo. Un danno importante, quantificato in diverse – forse cinque – migliaia di euro.

A fare la scoperta è stato il proprietario dell’abitazione di campagna: un commerciante di 68 anni. All’uomo non è rimasto altro da fare che richiedere l’intervento dei carabinieri. I militari dell’Arma della stazione di Grotte, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno effettuato il sopralluogo, constatato il furto aggravato e avviato le indagini. L’attività investigativa non sarà semplicissima, a quanto pare. E questo perché i “topi d’appartamento”, a quanto pare, non si sarebbero lasciati tracce dietro le spalle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento