Racalmuto, graduatoria provvisoria per assegnare 10 alloggi popolari

Oggi è stata pubblicata nell'Albo pretorio del Comune. Gli interessati hanno trenta giorni di tempo per presentare eventuali ricorsi o osservazioni

Emilio Messana

Oggi è stata pubblicata nell'Albo pretorio del Comune di Racalmuto la graduatoria provvisoria per l'assegnazione degli alloggi popolari di contrada Piedi di Zichi.

"Quando ci siamo insediati - ha detto il sindaco di Racalmuto, Emilio Messana - la Commissione che doveva procedere all'assegnazione non si era mai riunita, è stato necessario fare una nuova nomina e attendere che i componenti, molti dei quali titolari di posizione organizzativa, potessero organizzare i lavori e concludere l'esame delle ottanta domande presentate per i dieci alloggi banditi".

Si completa così un importante investimento sociale voluto dall'Ente che finalmente offre l'opportunità di un alloggio a chi ne ha più bisogno.

"Della questione - ha aggiunto Messana - si è occupato anche il Consiglio, dandomi man forte nel sollecitare il rispetto delle scadenze che più volte avevo assegnato alla Commissione. Un ringraziamento ai membri della Commissione, Calogero Ferlisi,  Francesco Puma, Vittorio Lauricella, Accursio Vinti,  Renato Volpe,  Ignazio Romano, che negli ultimi dieci giorni sono riusciti a completare l'esame di tutte le pratiche".

Adesso gli interessati hanno trenta giorni di tempo per presentare eventuali ricorsi o osservazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento